mercoledì 16 novembre 2011

LA GALAVERNA 03

La Galaverna racconta di come uno scalino traballante possa cambiare il destino di un'intera comunità.
Per la prima volta da quando disegno fumetti ho scritto una sceneggiatura con un inizio, uno svolgimento e una fine. L'acqua calda insomma.
Questo è il paginone iniziale, un sipario orizzontale che si apre lentamente a mostrare la prima scena.
Ho disegnato la stessa scena in b/n, questa seconda versione è più suggestiva ma richiede molto più tempo.
Quando dicevo che aspettavo di proseguirla quando sarebbe caduto il governo non immaginavo che sarebbe accaduto così presto.



 




8 commenti:

Mino ha detto...

mi piace molto questa Galaverna!!

pornonichilista ha detto...

mi sa tanto di storyboard, cosa bolle in pentola?

felicita ha detto...

mo te tocca lavorà.

Francesco Chiacchio ha detto...

Ho già gli occhi pronti per le pagine della galaverna!

Angelo ha detto...

chette frega der governo

daje co a galaverna

l'apertura intriga, non poco
e anche gli altri bozz

daje daje daje

marco corona ha detto...

il bisognino fa trottare la vecchia

Emanuele ha detto...

bellissima questa galaverna!

AKAb ha detto...

in quella a colori si vedono meglio i colori.in quella in bianco e nero.meno.