venerdì 12 luglio 2013

DI RECENZIONI, PRESENTAZIONI E ALTRO (In rigoroso ordine sparso)




Da Sorrentino a Corona: Roma tra caos e bellezza

di Il Calzino Di Bart Renato Pallavicini
lVedi Roma e poi... Se Jep Gambardella, scrittore, resta imprigionato nella corriva mondanità sognando la Grande Bellezza, Marco Corona, fumettista, sprofonda in un delirio underground sognando il Grande Caos. Tutti e due a contatto con l'Urbe: il primo nel film di Paolo Sorrentino, il secondo nel suo graphic novel La seconda volta che ho visto Roma (Rizzoli Lizard, pp. 128, euro 17). Marco Corona (Carmagnola, 1967) pesca e viene dall'underground ma a ogni nuova opera spiazza e sorprende, pur restando fedele alla linea. Dalla rilettura della biografia di Frieda Kahlo (Black Velvet) al Bestiario padano (Coconino Press), da Riflessi a L'ombra di Walt (ancora Coconino Press) - ma ci aggiungiamo i tanti lavori seminati in rete (il canguropugilatore.blogspot.com) e sparsi nei centri sociali (a cominciare dal Leoncavallo fino al festival «Crack» al Forte Prenestino) - : una linea che fa del disegno un'incessante ricerca d'espressione e di emozione. Qui in un viaggio autobiografico - che è anche il viaggio di diventare padre - l'autore attraversa luoghi, tempi storici e climatici diversi. Il caldo feroce e la nevicata impietosa del 2011, l'occupazione nazista del 1943 e lo scandalo della Regione Lazio nel 2009. Tra viadotti e tangenziali, tra Fontane di Trevi e Trastevere, dentro la Roma di Corona ci trovi memorie di Fellini e di stornellatori, imperatori veri e d'invenzione - come Ferocius, che si sporge dal predellino dell'auto blu e viene sfregiato con una statuetta del Colosseo (vi ricorda qualcuno?) - ci trovi i busti e i burattini del Gianicolo e la Ferilli «desnuda» del baccanale per lo scudetto alla Roma. Il tutto fuso e sapientemente impastato in un magma lavico e colorato che scorre tra le pagine, cola dalle vignette e si solidifica in un mirabile affresco del Grande Caos di questa città e del disastrato Paese che l'ha eletta a sua Capitale. r.pallavicini@tin.it
27 June 2013pubblicato nell'edizione Nazionale (pagina 22) nella sezione "Speciali"http://cerca.unita.it/ARCHIVE/xml/2560000/2558452.xml?key=di+S.+C.&first=1&orderby=1&f=fir
http://comicout.blogspot.it/2013/07/critical-comics-e-consigli-di-lettura.html

http://salonedellutto.wordpress.com/2013/07/06/la-seconda-volta-che-ho-visto-roma-quel-che-vedrete-e-quel-che-non-ci-sara/

http://www.satisfiction.me/la-seconda-volta-marco-corona/

http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/2013/07/05/visti-al-crack-orda-ix-festival-di-arte-disegnata-e-stampata/

http://letturepirata.wordpress.com/2013/06/29/522013-marco-corona-la-seconda-volta-che-ho-visto-roma-corriere-della-sera-2013-pag-142/

http://www.slumberland.it/contenuto.php?tipo=storia&id=4752&nome=La_seconda_volta_che_ho_visto_Roma

http://www.postcardcult.com/articolo.asp?id=5856&sezione=11&fb_action_ids=10151440496855866&fb_action_types=og.likes&fb_source=aggregation&fb_aggregation_id=288381481237582

http://nerd-elite.blogspot.it/2013/06/la-seconda-volta-che-ho-visto-roma.html

http://www.lamette.it/modules.php?name=Live_News&func=LiveNewsView&nid=2155

http://www.rollingstonemagazine.it/cultura/interviste-cultura/marco-corona-la-seconda-volta-che-ho-visto-roma/?fb_action_ids=10151471719185866&fb_action_types=og.likes&fb_source=other_multiline&action_object_map=%7B%2210151471719185866%22%3A540891919303414%7D&action_type_map=%7B%2210151471719185866%22%3A%22og.likes%22%7D&action_ref_map=%5B%5D

Inoltre:

Sul prossimo doppio numero estivo de Lo Straniero, Goffredo Fofi parla de "La seconda volta che ho visto Roma". Ne parla bene. Godo come un maiale. 
Sempre nel suddetto numero estivo ci sarà pure un mio breve fumetto inedito, inedito anche per me, nel senso che devo ancora disegnarlo. 

 


 
  

Posta un commento