venerdì 23 ottobre 2015

LEFT

Due pagine a fumetti ogni settimana su Left.

Da domani in edicola.

Copertina di Antonio Pronostico.





2 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Antonio " Lefty " Marvelo era nato negli States, ma x puro caso xchè sua mamma Consuelo Marvelo stava x scodellarlo in un punto ics del Mexico sotto le nuvole minacciose di un crepuscolo uggioso. Messico e nuvole , commentava un altro migrante dalla mascella quadra e dalle lenti così spesse che si sarebbe detto sarebbe stato comunque l'ultimo a vedere gli USA. Del papà di Lefty non parlerò, come del resto non ne parlò mai a nessuno nemmeno Consuelo, anche quando sarebbe stato facile mentire e dire che era un mariachi bello come la prima giornata di sole dopo una settimana uggiosa.
Nella cosa, la California, come direbbe e ha detto Jacovitti, Consuelo spazzò e lavò praticamente ogni pavimento calpestato da travet cosi californiani con lo zelo di una Marvelo che vuole a tutti i costi costruire un domani decente x il suo cucciolo. Nessuno dei piani alti, dove l'aria era + sottile, le sorrise mai, ma un tizio saltellante con il muso pestato del pugilatore che farebbe meglio a gettare le spugna e non lo fa le parlò come mai prima di allora, mariachi o non mariachi. Boxing Kangaroo era nato altrove , come Consuelo, ma credeva nel Sogno più di chiunque altro ed era conservatore come nemmeno il cellophane su quella cotoletta d'antan che si scorda nell'angolo buio del frigor. Ipnotizzò la sua guapa xchè cucinasse torte di mele, festeggiasse il quattro di luglio...e guarisse Lefty dall'esser mancino. Il bimbo amava tanto la sua mamma, meno il suo nuovo quasi papà, e si rassegnò a legare la sinistra dietro la schiena, anche mentre giocava con gli altri bimbi a Nembo Kid contro i Legal Aliens ( x il doppio senso della espressione si veda x esempio il song Englishman in New York di Sting ndr ).

Fu dopo il crepuscolo. Lefty non riusciva a dormire xchè sentiva qualcuno litigare in tinello. Aprì appena la porta della sua camera , con la destra sciolta, e vide sua madre rinfacciare qualcosa al Canguro in merito alle simpatìe per le tre cappa, ma senza spada. Il quasi papà non la prendeva bene e fece il gesto di alzare la destra. Lefty schizzò fuori come un pipistrello in fuga dall'inferno, come un bimbo che grida libero, come un mariachi vendicatore e piazzò cinque dita della sinistra sul muso del Canguro che, tatuato di rosso, prese la porta. Per sempre.
E vissero felici e contenti: ai concerti dei mariachi, Lefty applaudiva con tutte e due le mani.

MARCO CORONA ha detto...

Orpo!